martedì 20 gennaio 2009

"Incontri con l'autore 2009": una serata con Marco Mandolini

Articolo gentilmente estorto a Libero Api dal suo blog Dentroralreplay
Come anticipato su questo blog qualche giorno fa, si è tenuto ieri sera, lunedì 19 gennaio, nella nuova sede del Gruppo Fotografico Ostra, presso l'ex Ospedale di Ostra (AN) al primo piano, il primo appuntamento degli "Incontri con l'autore 2009".Ospite dell'interessante serata è stato il fotografo Marco Mandolini, nome noto della fotografia senigalliese che, oltre ad essere uno dei protagonisti nonché fondatori del "Gruppo F7" di Senigallia, ha anche recentemente donato al Musinf cento sue fotografie, considerate un prezioso contributo alla documentazione della storia della cittadina adriatica.


Foto di Libero Api

Marco, accompagnato dall'amico Massimo Marchini, da alcuni altri membri del "Gruppo F7", ma soprattutto da una cospicuo numero di stampe rigorosamente prodotte personalmente con grande maestria in camera oscura, ha illustrato agli attenti e curiosi partecipanti della serata il proprio lavoro che ha il mare come motivo portante, ripreso esclusivamente nelle prime ore del giorno o all'approssimarsi del tramonto.L'amicizia con i maestri senigalliesi, primo fra i quali Mario Giacomelli, lo ha reso cosciente delle proprie potenzialità e della necessità di esprimersi assecondando le proprie attitudini, e l'influsso si riscontra soprattutto nei forti contrasti e nell'essenzialità delle forme.Ma Marco Mandolini ha uno stile tutto suo che si esprime nella ricerca di "textures" create dalla sabbia, dal vento, dalla pioggia, dalle tracce lasciate sulla spiaggia da persone o automezzi, dalle lunghe ombre create dalla luce radente; riesce così a creare, usando esclusivamente ottiche grandangolari e con la quasi totale assenza di figure umane, paesaggi alieni, surreali, spettrali, con geometrie che guidano lo sguardo dell'osservatore verso l'infinito.







Foto di Giuliani Andrea
Non solo il mare, ma anche asfalto, cartelloni strappati, ombre, doppie esposizioni sapientemente miscelate... sono questi i pochi ma semplici elementi che, uniti alla luce, danno vita alle suggestive immagini di Marco Mandolini.
Libero Api

Nessun commento: